Un augurio per il 2020

Disclaimer: questo è un post di Capodanno, ma la prendo molto alla larga, per chi avrà la pazienza di seguirmi fino in fondo.
Quando ho organizzato il programma per il corso di sceneggiatura di manga base e avanzato quest’anno, ho guardato il numero totale di ore che avevo a disposizione per il corso e dopo aver constatato come al solito che i miei obiettivi educativi – insegnare TUTTO – erano leggermente fuori scala, mi sono chiesta cosa fosse più importante insegnare agli allievi. La gestione del ritmo narrativo? La scrittura dei dialoghi nei balloon? Il rapporto tra testo e disegno? Poi mi è venuta un’idea e ho organizzato il programma in maniera tale che entro la prima metà dell’anno in classe scrivessimo una storia e nella seconda metà loro la disegnassero. Quando sarà finito l’anno, avranno scritto, fatto lo storyboard, matitato, inchiostrato e retinato della loro prima storia completa.
Non sarà una storia perfetta, dove per perfetta intendo che di sicuro penseranno che avrebbero potuto fare meglio. Che da una tavola all’altra i passaggi di ambientazione sono troppo repentini, o il climax è troppo poco climatico. O il character design è instabile. Ma sarà una storia completa.
Nella vita si sogna, si desidera, si costruiscono castelli in aria. Ma se il sogno vale la pena, se il desiderio merita lo sforzo, se il castello è quello in cui vorresti veramente vivere lo capisci solo facendo le cose dall’inizio alla fine. E l’importante non è che vengano perfette, ma che vengano fatte. Perché una cosa imperfetta la puoi correggere, o ne puoi fare una più bella, ma finché non è finita non puoi sapere cosa hai davanti.
Quindi per questo 2020 che è appena iniziato io vi auguro di finire le cose. Finite quella scatola di biscotti, quel corso di chitarra, andate veramente a quel concerto di cui continuate ad adocchiare i manifesti, mantenete le vostre promesse, comprate veramente quei mobili che vi servono per mettere ordine in casa. Non vivete di sogni, ma rendete reali i vostri sogni. Buon 2020 a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *